Medicina della riproduzioneMedicina della riproduzione

case history

Il primo colloquio

Durante il primo incontro deve crearsi un "feeling" tra il medico, il quale ascolta il "problema" e la coppia, che viene informata sulle caratteristiche di ANDROS Day Surgery, sulla sua organizzazione e sul suo codice deontologico, fondato sul rispetto dei pazienti e del loro sofferto vissuto.
Il passo successivo del percorso consiste nella raccolta della storia personale di entrambi i partners, sia per ciò che concerne gli aspetti squisitamente clinici sia per ciò che concerne quelli di ordine psicologico-relazionale.

A questo proposito viene sempre proposto alla coppia un counseling con uno psicologo, utile a completare lo studio delle esperienze. Vengono quindi esaminati tutti i documenti relativi ad indagini cliniche e strumentali effettuate precedentemente ed inerenti al problema della sterilità. Segue l’esame obiettivo (visita) di entrambi i partners.
Viene compilata una prima scheda e, se necessario, vengono proposti nuovi esami utili a chiarire ulteriormente il problema. Se possibile si effettua una prima valutazione, prospettando, in modo chiaro e facilmente comprensibile, il trattamento che si ritiene necessario, prescrivendo altresì gli esami necessari per entrare in un protocollo terapeutico.


Il secondo colloquio

Nel secondo incontro si controllano gli esami precedentemente richiesti e si spiega alla coppia il programma di riproduzione assistita che si ritiene opportuno attuare. Si compila la cartella clinica con trascrizione in essa di tutti i dati utili e si dà lettura del consenso informato con spiegazione chiara e semplice dei singoli punti (costi, percentuale di successo, rischi, etc.). Vengono infine definiti i tempi e i modi della fase operativa. Si informa la coppia che i medici di ANDROS Day Surgery sono sempre disponibili a chiarire dubbi, nel corso della tecnica anche in orari di chiusura della Clinica  e viene fornito il recapito telefonico personale dei medici stessi.
Questo secondo incontro si svolge sempre insieme alla psicologa di ANDROS Day Surgery e, se la coppia lo ritiene opportuno, potrà fissare con la stessa psicologa un altro colloquio.
Svolgimento della tecnica come descritto.

 

Le tecniche:

  • Induzione dell’ovulazione ICFM-RM
  • Inseminazione omologa AIH
  • Inseminazione con seme di donatore AID (vietato in Italia)
  • Fecondazione in vitro ed embrio-transfer FIVET
  • Microiniezioni lCSI
  • Prelievo chirurgico degli spermatozoi PESA MESA TESA e ICSI
  • Ovoricezione (vietato in italia)
  • Crioconseazione degli embrioni (vietato in Italia)
  • Autoconservazione del seme
  • Congelamento ovocitarico
  • Isteroscopia operatoria
  • Laparoscopia operatoria
  • I rischi

 

Alcune conderazioni


Il tempo che trascorre dal momento del transfer a quello del risultato è il momento forse più delicato del ciclo. Per questo motivo ripetuti contatti telefonici con La psicologa del Centro hanno lo scopo di controllo sul benessere della paziente e sono molto utili come supporto psicologico. Nel contatto telefonico in cui si apprende La positività ed il valore della ßHCG IL medico avvertirà che il successo della tecnica andrà valutato ulteriormente con il controllo ecografico e a questo proposito verrà fissato un appuntamento. Anche in caso di esito negativo il medico inviterà la coppia ad un colloquio nel quale oltre a verificare lo stato di salute della paziente e fornire un supporto psicologico all’inevitabile delusione potranno essere fatte delle considerazioni sull’iter del programma e potranno essere programmati successivi tentativi. L’ecografia della gravidanza che si effettua circa alla VII settimana di amenorrea serve a valutare La condizione clinica della gravidanza (attività vascolare) ed il numero delle camere gestazionali.

Sia in caso di successo che di insuccesso in questo incontro viene consegnata una relazione del ciclo eseguito.